in ,

Ivrea, 62enne muore di fame: digiuno religioso per ‘purificarsi’

Un uomo di 62 anni è stato ritrovato senza vita nella sua abitazione di Issiglio, vicino a Ivrea, in provincia di Torino. Una morte tragica e assurda: dai primi rilievi fatti si è infatti potuto apprendere che l’uomo si è lasciato morire di fame in quanto stava seguendo un digiuno religioso autoimposto, facente parte di un percorso di ‘purificazione’.

La Procura ha aperto un’inchiesta sul caso, alla luce di alcuni bigliettini sospetti ritrovati in casa dell’uomo, in cui si fa appunto cenno a siffatta purificazione religiosa. Gli inquirenti ora cercheranno di capire se il 62enne facesse parte di una setta religiosa. L’uomo, di origini francesi, si chiamava Alain René Francois Fourré, e pare stesse seguendo il digiuno insieme alla sua compagna, Claire Marie Micèle Gichard, infermiera di 48 anni, al momento ricoverata per gravi sintomi di denutrizione.

Uomini e Donne news

Uomini e Donne news, Trono Classico: registrata la scelta di Jonas Berami

Roma – Empoli probabili formazioni ottavi di finale Coppa Italia