in ,

Jack lo Squartatore: il caso è stato finalmente risolto

Dopo 14 anni di ricerche è stato risolto finalmente il caso del famigerato serial killer “Jack lo Squartatore”. Un detective britannico amatoriale, grazie a Jari Louhelainen, un biologo molecolare della Liverpool John Moores University, ha eseguito il test del DNA al sangue rinvenuto nello scialle acquistato in un’asta che apparterrebbe al serial killer.

risolto caso jack lo squartatore

Lo scialle ha alle spalle anni di storia. Inizialmente era stato preso da un poliziotto che avrebbe voluto donarlo alla moglie. Ma la donna rifiutò il macabro dono e lo scialle iniziò a essere tramandato di generazione in generazione fino a quando un membro della famiglia ha deciso di metterlo all’asta nel 2007. Dall’analisi eseguita, peraltro non attendibile al 100%, è stato scoperto che il killer potrebbe essere Aaron Kosminksi, un immigrato polacco che morì all’età di appena 23 anni.

La sua famiglia era giunta in Inghilterra nel 1881, probabilmente per sfuggire alle persecuzioni degli ebrei. Kosminksi, prima di finire in un istituto psichiatrico, aveva lavorato come parrucchiere e morì di cancrena alla gamba nel medesimo istituto. Jack lo Squartatore uccise almeno cinque donne, delle prostitute, a Londra nel 1888, sezionandone i corpi ed eliminando alcuni dei loro organi. Lo scialle presto subirà un’ulteriore analisi da altri scienziati per ottenere maggiori informazioni.

Odegaard talento 15enne

Calciomercato Juventus news: occhi puntati su Martin Odegaard (Video)

cesaroni 6 sigla

I Cesaroni 6 news e anticipazioni puntata 10 settembre: una replica del bacio gay?