in ,

Jamie Dornan Film, il protagonista di 50 Sfumature di Nero nel cast di Robin Hood Origins

Tra qualche mese lo vedremo impegnato nel film che lo ha consacrato, definitivamente, a livello internazionale, vale a dire 50 Sfumature di Nero. Ma Jamie Dornan, attore irlandese e diventato celebre per aver indossato i panni di Christian Grey, sta portando avanti altri progetti nella sua carriera artistica: dopo aver presentato Anthropoid, pellicola uscita nelle sale cinematografiche statunitensi lo scorso agosto, Jamie Dornan sembra pronto a una nuova avventura. Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, l’attore irlandese sarà presto nel casto di “Robin Hood Origins”, film diretto dal regista Otto Bathurst e che presenta una versione revisionata della leggenda di Robin Hood.

>>> TUTTO SUL MONDO DEL CINEMA CON URBANPOST

Il ruolo di Jamie Dornan, in questo nuovo progetto cinematografico, sarà quello di Will Scarlett, personaggio storico della banda dei ladri di Sherwood e, inoltre, nella versione di Otto Bathurst, il suo ruolo lo vedrà sposato con Lady Marian, interpretata da Eve Hewnson, la figlia di Bono, front-man degli U2. Il cast di Robin Hood Origins si compone, inoltre, di Taron Ergeton (Robin Hood) e Jamie Foxx nel ruolo del co-protagonista, l’aiutante di Robin Hood, ovvero Little John.

>>> LE ULTIME NOTIZIE SU JAMIE DORNAN

Robin Hood Origins avrà, tra i produttori, anche Leonardo Di Caprio considerata la presenza della compagnia Appian Way; la sceneggiatura di questo remake, invece, è stata curata da Joby Harold che sarà già al cinema il 23 marzo 2017 per presentare King Arthur: Legend of The Sword.

vogue fashion's night out 2016, vogue fashion's night out 2016 milano, vogue fashion's night out 2016 data, vogue fashion's night out 2016 ospiti, vogue fashion's night out 2016 eventi, vogue fashion's night out 2016 programma, vogue fashion's night out 2016 beneficenza ricavato, vogue fashion's night out 2016 beneficenza terremotati,

Vogue Fashion’s Night Out 2016 a Milano: il ricavato dei gadget esclusivi in beneficenza

Bruce Springsteen, il Boss e la depressione: “Ecco a chi devo dire grazie oggi”