in ,

Jesi, rivoluzione ecologica: sindaco e giunta si sposteranno su bici elettriche

Il Comune di Jesi, in provincia di Ancona, dopo aver vinto un bando del Ministero dell’Ambiente, si appresta a dar vita ad una rivoluzione ecologica che sarà anche un lodevole esempio di abbattimento dei costi della politica: il sindaco, la giunta comunale e la polizia municipale si sposteranno con delle biciclette elettriche ad alto rendimento e ad emissioni zero.
Bici elettriche a Jesi

Addio auto blu e di servizio, quindi, sì alla pedalata salutare e a costo zero. Il bando è il frutto dell’accordo tra Ministero, Associazione dei Comuni e Ducati Energia, e le 10 bici elettriche, vinte dall’amministrazione comunale di Jesi, andranno a sostituire 5 autovetture, due a diesel e tre a benzina. Il beneficio per l’ambiente sarà enorme: è stato stimato che in un anno ci sarà una riduzione della emissione nell’atmosfera di 1.041 chili di anidride carbonica e di 20 chili di ossido di carbonio. Valori che scaturiscano dal conteggio approssimativo del chilometraggio che in un anno sarà effettuato con le bici elettriche: 6.250 chilometri.

Questo progetto è stato cofinaziato dal Comune di Jesi e dal Ministero che hanno investito, rispettivamente, 11 mila euro. Le bici elettriche a pedalata assistita saranno destinate ad un uso istituzionale e saranno parcheggiate in un’area interna al Municipio debitamente attrezzata, provvista di impianto elettrico per l’alimentazione e di impianto di cablaggio per la connessione in rete.

Seguici sul nostro canale Telegram

Giada ultimo singolo Amici 13

Amici 13, Giada Agasucci: “Maria De Filippi non la dimenticherà mai”

anticipazioni un posto al sole

Un Posto al Sole anticipazioni 2-4 giugno: Tommaso ritorna a lavorare ai Cantieri