in

Jessica Lattuca scomparsa a Favara: segnalazione dalle Marche, cosa sappiamo finora

Jessica Lattuca scomparsa a Favara (Agrigento) ultime notizie: ore sempre più drammatiche in casa della 27enne madre di quattro bambini piccoli di cui si sono perse le tracce dalla sera del 12 agosto scorso. Una presunta pista porta nelle Marche. Dopo settimane di ricerche e appelli, sembra che qualcosa, seppur ancora da verificare, possa portare a svelare il Apprendiamo ce nelle scorse ore un uomo misterioso avrebbe contattato il parroco di Favara per riferirgli di avere avuto contatti via social con la ragazza. La segnalazione sarebbe giunta dalle Marche

Si tratterebbe di un contatto su una chat che la ragazza avrebbe intrattenuto prima di sparire nel nulla. La segnalazione è al vaglio degli inquirenti ma, da quel che già trapela, non avrebbe al momento trovato fondamento. Si stanno analizzando i contenuti dei messaggi scambiati per capire se esistono elementi oggettivi che possano portare ad una pista investigativa concreta. Gli investigatori stanno inoltre cercando di capire se il presunto “sogno premonitore” di cui ha parlato la madre di Jessica non sia in realtà un fatto realmente accaduto riferitole da qualcuno che avrebbe preferito non sporgere denuncia ai carabinieri per paura di ritorsioni. “Ho sognato un uomo calvo, magro di corporatura, che mi ha indicato il posto esatto dove si trova mia figlia. Sono convintissima che quel sogno sveli che fine ha fatto Gessica”, queste le parole della signora Giuseppina Caranno riferite ai carabinieri.

La donna oggi è stata intervistata dalla trasmissione Mattino 5: in lacrime, ha ricostruito i fatti del 12 agosto scorso, riferendo degli ultimi spostamenti della figlia, uscita di casa alle 19:30 per andare a svagarsi. Prima di sparire la ragazza è andata a casa del fratello, i due hanno bevuto una birra e sono stati insieme circa un’ora. Jessica poi se n’è andata dicendo che sarebbe andata in piazza a distrarsi un po’ ma da quel momento si è dissolta nel nulla, nessuno l’ha più vista. I luoghi frequentati dalla 27enne sono presidiati da telecamere di video sorveglianza e frequentati da tante persone tra cui molti ragazzi, “C’erano tante persone, come mai nessuno ha visto mia figlia?”. La donna ha poi rinnovato il suo appello, affinché chiunque sappia che fine ha fatto sua figlia o sia a conoscenza di qualche informazione utile alle indagini, la vada subito a riferire agli inquirenti anche in forma anonima.

Leggi anche: Jessica Lattuca scomparsa a Favara, lo strano ‘sogno’ rivelatore della madre: “So dove si trova il corpo”

Unguento omeopatico ritirato dal commercio: qual è il lotto interessato

Gianni Morandi ricoperto di insulti per il post anti-leghista: «schifoso e ridicolo!»