in

Jihad islamica: su twitter, rocker britannica scrive “Cristiani meritate di essere decapitati”

La Jihad islamica, la guerra santa contro gli infedeli, fa proseliti anche in Inghilterra. Fa scalpore la notizia della storia di Sally Jones: lei ha 52 anni, è l’ex leader di una rock band femminile. Si è convertita all’Islam dopo aver conosciuto Junaid Hussain, 25 anni circa. Lui è sospettato di essere uno degli esecutori materiali della decapitazione di james Foley, il reporter americano. La donna ha svestito i panni della musicista ed ha indossato il velo integrale. Pare essere completamente devota al “Principe della fede”, ovvero il “Califfo Ibrahim”, alias Abu Bakr al-Baghdadi, il capo dell’Isis.

Jihad guerra contro infedeli

Ora la donna dovrebbe trovarsi in Siria, ma continua a pubblicare sul suo profilo twitter @UmmHussain101 frasi sanguinarie contro cristiani ed ebrei: “Voi cristiani meritate tutti di essere decapitati con un dolce coltello e gettati sui binari di Raqqa, se verrete da me, sarò io a farlo per voi”.

Da quanto ricostruisce il Daily Mail, pare che la donna abbia lasciato in Inghilterra due figli avuti da due distinte relazioni. Una persona che i vicini definiscono instabile ed estrema.

Francavilla Fontana, Brindisi: chiedevano tangenti in servizio, arrestati due vigili urbani

matteo renzi riforme

Matteo Renzi riforme scuola: sarà patto educativo, novità per i precari