in ,

Jobs Act, sì alle ferie solidali: si potrà donarle a colleghi con problemi familiari

In Francia è già realtà, e presto lo sarà anche in Italia: le ferie solidali. Avere la possibilità di regalare i propri giorni di ferie ai colleghi che ne hanno bisogno, perché afflitti da problemi familiari. Questo è l’obbiettivo di un emendamento presentato al ddl delega sul lavoro, il Jobs Act del Governo Renzi, che dovrebbe essere approvato la prossima settimana dalla commissione Lavoro del Senato. La proposta è stata presentata dalla leghista Emanuela Munerato, sulla scorta dall’analogo provvedimento legislativo francese – legge Mathys – che accolse il gesto di solidarietà di un gruppo di lavoratori nei confronti di un collega in difficoltà a causa di un male incurabile che colpì suo figlio, Mathys, appunto.Ferie solidali per famiglie con disabili

Nell’emendamento alla norma del Jobs Act riguardo al tema “maternità e conciliazione dei tempi di vita e lavoro”, al momento si è stabilito di concedere questa possibilità a chi ha figli minori affetti da gravi patologie o handicap. Le ‘ferie in regalo’ diventeranno una sorta di regalo fatto dai colleghi di lavoro ad altri meno fortunati di loro, che necessitano di stare accanto ad un familiare malato e/o disabile.

“Le ferie eccedenti il numero costituzionalmente garantito possono essere cedute ai colleghi in difficoltà, che abbiano specifiche esigenze familiari”, ha dichiarato Maurizio Sacconi, il presidente della commissione e relatore della delega.

Chiara Galiazzo: Un giorno di sole anticipa il suo secondo album (foto)

coalizione nazione italia anti-isis

Italia, anti-Isis: dentro alla coalizione delle 10 nazioni