in

Johnny Depp 2016, il divorzio con Amber Heard costa caro: messo in vendita Palazzo Donà

Non c’è pace per Johnny Depp in questo 2016 “terrificante”: il divorzio con la ormai ex moglie, Amber Heard, lo sta riducendo sul lastrico tanto da costringerlo a mettere in vendita i suoi pezzi pregiati. Dopo aver messo all’asta due quadri di Basquiat che gli hanno concesso un incasso di circa 11 milioni di dollari, la star di Hollywood adesso sembra intenzionato a vendere Palazzo Donà, la storica residenza veneziana che affaccia sul Canal Grande. A riportare la notizia è il portale specializzato nel settore immobiliare, “Casa.it”, che ammette come non si conoscano i dati del proprietario sebbene la stessa residenza dovrebbe essere stata acquistata da Johnny Depp nel 2010, durante il periodo delle riprese del film “The Tourist”.

>>> JOHNNY DEPP E IL SUO 2016 TERRIFICANTE

Il valore di mercato di Palazzo Donà si aggira intorno ai 10 milioni di dollari e Johnny Depp starebbe cercando di far il più possibile cassa per poter far fronte alle spese legali relativi alla causa di divorzio con Amber Heard. Ricordiamo come la giovane donna, negli ultimi mesi, abbia mosso accuse pesantissime nei confronti dell’attore americano, tacciandolo di violenza domestica. Dalla sua, però, la star di Hollywood ha potuto avere le testimonianze delle ex compagne di vita che lo hanno definito come uomo esemplare e padre amorevole.

>>> JOHNNY DEPP E I SUOI TATUAGGI

Nei giorni scorsi, Johnny Depp ha fatto parlare di sé per aver mutato un tatuaggio realizzato sulle nocche della mano sinistra proprio in onore di Amber Heard: il significato del tatoo è cambiato in peggio ma la destinataria del messaggio è sempre la stessa, ovvero la giovane ex moglie.

Calciomercato Napoli: offerta shock per Higuain dall’Arsenal, 60 milioni più Giroud

Champions League sorteggio gironi

Champions League 2016/2017, preliminari: i match in programma oggi 12 luglio