in ,

Johnny Depp news, l’attore e la patologia per il lusso: due milioni al mese non bastano

Johnny Depp è un fanatico del lusso sfrenato. Quel che è sempre apparso ha avuto conferma, nelle ultime ore, dai suoi due ex contabili che lo hanno citato in giudizio dopo il licenziamento di qualche mese fa con l’accusa, da parte dell’attore americano, di essere stato vittima di truffa dai due commercialisti. In realtà, secondo quanto riferito dai contabili nell’aula di Tribunale, Johnny Depp li avrebbe licenziati dopo che gli stessi lo avrebbero messo in allarme per le voci in rosso sui libri contabili. Come affermano i due commercialisti, infatti, Johnny Depp soffrirebbe di una patologia compulsiva che lo porterebbe a spendere cifre folli per la soddisfazione del proprio ego.

Chi è la nuova fidanzata di Johnny Depp

Joel e Robert Mandel, della Mandel Company, sono i due commercialisti silurati da Johnny Depp. La coppia ha evidenziato, durante l’udienza in tribunale, come i due milioni di dollari spesi ogni mese da Johnny Depp non siano più sostenibili per le sue finanze. Secondo i dati forniti dai commercialisti, Depp ha speso circa due milioni al mese, tra aerei privati, vini pregiati, yacht, residenze da sogno (14 in tutto) e persino un castello in Francia. A tutto questo nell’ultimo anno si è aggiunto anche il divorzio da Amber Heard, a cui a dovuto versare sette milioni di dollari come risarcimento.

Pirati dei Caraibi 5 – Tutto quello che devi sapere

In aula, inoltre, Johnny Depp è stato tacciato come malato. Secondo la Mandel Company, infatti, l’attore hollywoodiano, prossimamente in sala con Pirati dei Caraibi 5, avrebbe bisogno di essere seguito da un medico per curare questa patologia compulsiva che lo porta a spendere, mensilmente, oltre due milioni di dollari.

New York Times contro Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo: “Vaccino per le ca**ate dei giornalisti”

anziano spinto da scogli, morto anziano spinto da scogli, anziano spinto da scogli monopoli,

Morto anziano spinto da scogli: forse una bravata di minorenni