in

Jolie-mania: mastectomia in aumento

I dati del nuovo studio presentato al Breast Cancer Symposium 2014 di San Francisco dal Sunnybrook Odette Cancer Centre di Toronto hanno rivelato un aumento del numero di donne malate di tumore al seno che decidono di sottoporsi a una doppia mastectomia. Sembra infatti che dopo l’annuncio ufficiale di Angelina Jolie le richieste inviate al centro canadese siano raddoppiate.

mastectomia jolie

Numeri importanti che fanno riflettere i ricercatori dell’Università di Stanford in California. Un team di esperti ha infatti appena pubblicato uno studio su “Jama” dove sono stati analizzati i dati del California Cancer Registry.
La ricerca ha identificato 189.734 donne a cui era stato diagnosticato cancro al seno in stadio precoce tra il 1998 e 2011. Le pazienti sono state seguite per una media di 89,3 mesi. Gli scienziati hanno scoperto che il tasso di mastectomia bilaterale tra queste donne è aumentato dal 2% del 1998 al 12,3% nel 2011. L’incremento maggiore è stato osservato tra le donne sotto i 40 anni, tra le quali l’aumento è passato dal 3,6% nel 1998 al 33% nel 2011 (ANSA).

Lo studio sottolinea quindi come la rimozione di entrambi i seni non azzeri il rischio di tumore. Una piccola porzione di ghiandola non asportata potrebbe degenerare dando origine al tumore maligno.
La mastectomia bilaterale è una procedura che può avere effetti negativi in termini di complicanze e costi connessi, nonché sull’immagine del corpo e la funzione sessuale“, avvertono gli esperti.

morta joan rivers attrice e conduttrice

Morta Joan Rivers, attrice comica e conduttrice televisiva

iWatch prezzo di 400 dollari per aggiudicarselo

Apple iWatch: al prezzo di 400 dollari si indosserà il dispositivo più smart della Mela