in ,

José Mourinho esonerato dal Chelsea: ecco dove potrebbe allenare ora

Lo Special One è diventato improvvisamente il Sacked One: è bastato l’esonero lampo al Chelsea, l’ironia del web e il momento nero della carriera, a far cadere dall’Olimpo degli allenatori José Mourinho; ora il portoghese vuole stare lontano dalle telecamere, in attesa che la tempesta si plachi. Proprio quando l’ambiente si sarà calmato l’allenatore di Setubal dovrà decidere il suo futuro.

Il fallimento al Chelsea pesa ma il curriculum di Mourinho pesa ancor di più e per questo ci sarebbero ancora alcuni club interessati allo Special One: in Premier League ad esempio il Manchester City, nonostante si parli di un arrivo imminente di Guardiola, non nasconde la sua stima per José, così come il Bayern Monaco che non è sicuro dell’accordo con Ancelotti.

Ci sarebbe anche il Paris Saint Germain, con Blanc ormai arrivato alla fine di un ciclo; poi una suggestiva quanto rischiosa possibilità: tornare in Italia, a Milano ma questa volta sulla panchina dei rossoneri. Il Milan infatti potrebbe cambiare nuovamente al termine della stagione e l’arrivo di un allenatore di spessore potrebbe essere l’ultima spiaggia per tentare la rinascita. Al momento le casse del Diavolo non potrebbero permettersi di pagare lo stipendio di Mourinho ma soprattutto bisognerà capire se lo Special One sarà disposto a rinnegare la sua amata Inter.

Calciomercato Inter ultimissime: Harry Kane, pronta un’offerta al Tottenham

avviare una startup un budget per tutti

Startup Italia, Digital Magics lancia Gioin e annuncia l’apertura a Bari e Palermo