in

Judo, Mondiali Cadetti Sarajevo 2015: Giovanni Esposito, oro nei 66 chili

Continua a stupire e a regalare medaglie del metallo più pregiato la tradizione del Judo campano e in particolare melitese; ai Campionati Mondiali Cadetti in corso di svolgimento a Sarajevo il 17enne Giovanni Esposito infatti ha vinto la medaglia d’oro nella categoria 66 chili, confermandosi uno dei migliori prospetti del panorama del judo e coronando così una stagione ricca di soddisfazioni.

Esposito si è sbarazzato in finale del georgiano Bagrati Niniashvili ma la vera impresa il giovane campano l’ha compiuta in semifinale dove si è imposto sul numero uno del seeding, il turco Bilal Çiloğlu. Una grande soddisfazione per l’Italia che ottiene così il primo oro della rassegna mondiale dopo i due argenti conquistati da Biagio D’Angelo e Sofia Petitto.

L’oro conquistato da Esposito mette la ciliegina sulla torta ad una stagione sportiva incredibile per Giovanni che ha conquistato il bronzo all’ultima rassegna continentale e l’oro all’EYOF di Tbilisi. Non può che essere l’inizio di una sfolgorante carriera, ora non resta che aspettare e magari puntare dritto alle Olimpiadi di Rio 2016.

Stefano Bonolis e Paola Caruso: un amore nato ad Avanti un altro

Genoa Sampdoria striscione

Genoa, Preziosi ironizza sulla Sampdoria fuori dall’Europa League: striscione attaccato ad un aereo