in ,

Jules Bianchi è uscito dal coma: condizioni ancora critiche, ma già trasferito a Nizza

Philippe e Christine, i genitori di Jules Bianchi, lo hanno reso noto ieri: “Respira autonomamente e i suoi segni vitali sono stabili, ma la sua condizione è ancora considerata critica”. Il pilota di Formula 1 non è più in coma e ciò ha permesso il suo trasferimento dal Giappone, dove era ricoverato dal giorno dell’incidente avvenuto nella pista di Suzuca, alla Francia.

Jules adesso è ricoverato nel reparto di terapia intensiva del Centre Hospitalier Universitaire di Nizza, dopo 7 settimane di coma artificiale. La terapia cui sarà sottoposto entrerà ora in una fase mirata al miglioramento del funzionamento cerebrale, spiega inoltre la famiglia del ragazzo, la cui condizioni, comunque, rimangono gravi: “non è più nello stato di coma artificiale, in cui era stato posto subito dopo l’incidente, ma è ancora privo di coscienza”.

migranti soccorsi ad Augusta

Sicilia, emergenza sbarchi: una nave con 600 migranti è stata trainata nel porto di Augusta

nvdia

I migliori 5 tablet Samsung, Mediacom, Lenovo e per bambini – Natale 2014: