in ,

Jules Bianchi incidente, per Facebook è già morto: creata la pagina “Rip Jules Bianchi”

Che cosa non si fa per ottenere visibilità su Facebook? Il cattivo gusto e lo sciacallaggio mediatico, ormai, regnano incontrastati sul web. Sì, perché mentre il pilota francese di Formula 1, Jules Bianchi, in queste ore lotta tra la vita e la morte a causa di un incredibile incidente avuto sul circuito di Suzuka, in Giappone, su Facebook ci si prende gioco di lui.

Sembra impossibile ma su social network è stata creata (quasi 5 ore fa!) una pagina a lui dedicata che lo dà già per morto: “RIP Jules Bianchi”. La cosa sconcertante è che più di 500 persone hanno cliccato “mi piace”, scatenando l’ira e l’indignazione di molti utenti, che hanno commento l’immagine del pilota per ribadire che non è morto, ma sta lottando per vivere. Che fine ha fatto il rispetto per la vita umana?

Nigel De Jong

Calciomercato Milan news: De Jong verso Parigi?

Barbara D'Urso, prediciottesimi

Domenica Live: Prediciottesimi, i video regalo dei genitori per i 18 anni dei figli. Diventeranno famosi?