in

Jump! Stasera mi tuffo: ha vinto Stefano Bettarini

La prima edizione di Jump! Stasera mi tuffo, il programma di Canale 5 condotto da Teo Mammucari, conclusasi ieri sera, martedì 2 luglio, è stata vinta dall’ex calciatore e commentatore sportivo Stefano Bettarini che, battendo gli altri due finalisti, si è aggiudicato cinquanta mila euro da devolvere in beneficenza. Bettarini ha battuto per un soffio lo sfidante Bruno Cabrerizo, ma sia lui che Maddalena Corvaglia, l’altra finalista, non possono che dirsi soddisfatti del percorso fatto all’interno della trasmissione.

jump stasera mi tuffo

In una puntata all’insegna del divertimento e della competitività sportiva, con tuffi sempre più difficili e giudizi sempre più tecnici, in una puntata in cui, ancora una volta, il capo della giura, Paolo Bonolis, ha ‘rubato’ spazio al conduttore, costringendolo, con l’inganno, a tuffarsi dal trampolino alto 7,5 metri, accantonate le polemiche mosse, inizialmente, dall’ex Velina Maddalena Corvaglia sulla disparità dei voti assegnati dai giudici e le litigate fra Anna Falchi ed il suo compagno non famoso, ad attirare l’attenzione maggiore, tenendo tutti con il fiato sospeso, sono stati i tuffi dei concorrenti, tuffi che sono riusciti a stupire la giuria degli esperti formata dal papà di Tania Cagnotto, presente in puntata, e Alessia Filippi.

Escluse le performance di Anna Falchi e Cecilia Capriotti, va sottolineato come sia stata Maddalena Corvaglia a portare la competizione ad un livello successivo. Il suo tuffo iniziale, uno spettacolare salto mortale, ha ottenuto un ottimo punteggio e le ha dato la possibilità di dichiarare guerra a tutti i concorrenti che pensavano che vincere il programma fosse estremamente facile. La Corvaglia, forse, ha sottovalutato qualche avversario visto che la sfida lanciata è stata raccolta dal suo bersaglio, ovvero da Stefano Bettarini, ma anche da un atletico Bruno Cabrerizo che, proprio per l’ultimo tuffo, ha deciso di calare il carico da novanta.  Il tuffo con verticale, dal trampolino di 3 metri, ha fatto in modo che, la Corvaglia si classificasse al terzo posto, ma il coraggio di Cabrerizo ed il suo tuffo da maestro hanno spostano, nuovamente, il limite, tanto che, Bettarini, ha dovuto puntare al massimo per aggiudicarsi la vittoria e decidere, nonostante qualche titubanza, di tuffarsi dal trampolino più alto.

Brasile Croazia Mondiali 2014 quando si gioca

Top 11: ecco la formazioni votata dagli utenti di Troll Football

Napoli, cibo avariato e rosicchiato dai topi nelle mense scolastiche ed ospedaliere