in

Junk Good, la ricetta della pizza in versione light vegetariana

Dai donuts agli hamburger, tante le ricette proposte nella cucina di “Junk Good”, il nuovo programma di Realtime dedicato al cibo spazzatura. Stavolta è il turno della pizza, rivisitata in chiave light: l’impasto si compone di farina integrale, mentre i condimenti consigliati sono verdure ed ingredienti freschi di stagione, tutti elementi che renderanno questo cibo una vera esplosione di gusto e salute. Le dosi di seguito suggerite sono indicate per 2 persone.

junk good realtime

Per l’impasto occorrono 500 gr farina integrale, 1 patata, lievito, olio extra vergine di oliva, sale e zucchero. La patata, bollita e schiacciata, va aggiunta all’impasto per renderlo più morbido. Sciogliete il lievito in acqua calda con un cucchiaino di zucchero. L’impasto deve lievitare a temperatura ambiente per almeno 3 ore, coperto da un panno.

Preparate la salsa di pomodoro scaldando in un tegame due cucchiai di olio con uno spicchio intero di aglio. Aggiungete poi i pomodori pelati, schiacciandoli con una forchetta, ed infine il sale. Stendete la pasta della pizza in una teglia leggermente unta, versate la salsa di pomodoro ed infornate a 250°C per 25 minuti. A fine cottura, quando il bordo della pizza risulterà dorato e ben croccante, aggiungete le verdure fresche di stagione, precedentemente grigliate, e la ricotta fresca.

Seguici sul nostro canale Telegram

Eredivisie: Timo Letschert viene espulso e poi sviene in campo (video)

Stasera in diretta Tv: Provaci ancora Prof 5, Hannibal e The social network