in

Justin Bieber arrestato, è caos: le ultimissime

Disavventura per Justin Bieber, finito nel mirino delle forze dell’ordine. Il cantante è a Roma, per girare alcune scene del film Zoolander 2 con Ben Stiller e Owen Wilson. Durante il suo soggiorno all’hotel Rome Cavalieri di Monte Mario, Justin Bienber sarebbe stato intercettato degli agenti di polizia. Il motivo? Un mandato internaziona di cattura posto dalle autorità argentine, per un vicenda risalente al 2013.

Justin Bieber era stato infatti denunciato per aver aggredito un paparazzo e per questo motivo non avrebbe l’autorizzazione a lasciare il proprio paese. Le ultime indiscrezioni che vengono da Roma dicono che l’irruzione della polizia è avvenuta non appena Justin Bieber ha effettuato la registrazione all’hotel. Molti rumors avevano parlato di interrogatori ed eventuali arresti. A quanto pare gli agenti si sarebbero limitati a notificare al cantante il provvedimento emanato dalle autorità argentine.

In virtù infatti degli accordi tra Italia ed Argentina e in base al tipo di reato non vi sarebbe la possibilità per Justin Bieber di essere sottoposto ad interrogatorio o a misure restrittive della libertà. Gli agenti di polizia avrebbe dunque solo appurato se Justin Bieber avesse i documenti necessari per viaggiare e soggiornare a Roma, dove rimarrà fino al primo maggio.

Roma, bambino autistico rifiutato da un Bed&Breakfast per il suo atteggiamento

Caso Yara ultime news

Caso Yara a Mattino 5, l’interrogatorio di garanzia a Massimo Bossetti: tutti i dettagli