in

Justine Mattera Instagram, posa hot in black & white: si vede anche un capezzolo (FOTO)

Justine Mattera Instagram: capezzolo a vista per la sexy 47enne americana, oramai modella social super cliccata. Eh sì, la bionda showgirl è infatti sempre più audace quando posa in shooting fotografici, testimonial di brand di biancheria intima e non solo. Un corpo da ragazzina tonico ed allenato. Ed il seno sempre più generoso, fatto ‘lievitare’ – per stessa ammissione della diretta interessata – mediante chirurgia estetica.

Justine Mattera black & white su Instagram: si vede anche un capezzolo

Nelle scorse sull’account Instagram della Mattera sono apparsi due scatti in bianco e nero decisamente audaci e piccanti, prova lampante della sua ormai incontenibile sensualità. Se in uno scatto scimmiotta Anita Ekberg nella celebre scena del film “La dolce vita” di Fellini in cui fa il bagno, vestita, nell’acqua della Fontana di Trevi a Roma, nell’altra ostenta il seno nudo sotto un micro giacchino che si apre, strategicamente, e lascia intravedere un capezzolo. Immagini ad alto tasso erotico, dove il dettaglio della carne ‘viva’ è attenuato e reso elegante dalla scelta del black & white. Merito di scatta le foto, certo, ma anche del soggetto, donna matura perfettamente cosciente della propria avvenenza e sex appeal. Perché – Justine ce lo ricorda – il fascino, quello vero, niente ha a che vedere con l’età anagrafica!

Justine Mattera vittima di ricatto: la Cassazione le ha dato ragione

Dopo sei anni, finalmente, è stata confermata la mia vittoria. Vediamo, poi, cosa succederà: se ci sarà risarcimento o se andrà in prigione”, ha dichiarato Justine Mattera a Storie Italiane a proposito della sentenza di condanna della Corte di Cassazione, che di recente ha confermato quella della Corte d’Appello che ha inflitto un anno e 2 mesi ad Antony Repici, il giovane che si era finto il pornodivo Franco Trentalance e il ciclista veneto Filippo Pozzato per ricattarla. La vittoria giudiziaria “dimostra che bisogna denunciare. Contro ogni forma di violenza, la denuncia è l’unico modo per proteggerci. Ci abbiamo messo sei anni, ma non ho mai mollato perché persone così devono capire che non possono permettersi di ricattare la gente”. 

Potrebbe interessarti anche: Martina Colombari Instagram: il dettaglio ‘preoccupante’ nel bassoventre, piovono critiche! (FOTO)

Written by Vittoria Verdi

Giornalista pubblicista, reporter e copywriter. Appassionata di cinema, simpatizza decisamente per i cani ma sta imparando a relazionarsi ai gatti con risultati soddisfacenti, scrive per svariate testate giornalistiche on line e cartacee. Astemia, vintage prima della moda del vintage e amante dello smalto rosso in ogni sua declinazione.

Michela Murgia replica alle offese di Matteo Salvini: «Lasci stare il telefono e si metta a fare il ministro!»

luna rosa

Luna rosa: quando e come vedere il plenilunio più bello dell’anno