in

Juventus calcio, la finale di Champions League è d’oro: ecco il tesoretto guadagnato dalla società bianconera

La Juventus batte anche al ritorno, allo Stadium, il Monaco e accede alla finale di Champions League, in programma il 3 giugno a Cardiff. E’ la seconda finale in tre anni per la squadra allenata da Massimiliano Allegri, un risultato che fa rallegrare i tifosi bianconeri, ma anche le casse della società. Una pioggia di milioni sta per abbattersi sul club di Andrea Agnelli: la Juventus, infatti, percepirà un tesoretto di oltre 127 milioni di euro.

Tale tesoretto è frutto degli incassi del market pool, dei botteghini, i premi partita, per il passaggio del turno e il bonus previsto dal mai sponsor Jeep. A questo tesoretto potrebbe aggiungersi il premio in caso di vittoria finale. Rispetto alla scorsa finale di Champions League, quando la Juventus incassò 85 milioni circa, quest’anno c’è stato un incremento di oltre 42 milioni. Un successo economico per la famiglia Agnelli, che viene ricompensata per gli sforzi fatti in estate per rinforzare la squadra.

La Juventus è ad un passo dal traguardo, l’ultimo ostacolo è quello di Cardiff, dove sicuramente incontrerà di nuovo una spagnola e con grande probabilità sarà il Real Madrid, che all’andata ha vinto contro i cugini dell’Atletico. Allegri e i suoi non hanno paura di nessuno.

Elenoire Casalegno e Stefano Bettarini, cosa bolle in pentola? Impazza il gossip

Probabili formazioni Coppa Italia

Pioli esonerato, nel suo futuro c’è la Fiorentina