in ,

Juventus: la Vecchia Signora compie 117 anni

Sicuramente tutti i tifosi della Juventus sapranno che l’ 1 Novembre 1897 11 studenti torinesi, su una panchina all’ angolo tra Corso Re Umberto e Corso Vittorio Emanuele,  fondarono lo Sport-Club Juventus. Non tutti sapranno, però, che l’idea di fondare una squadra nacque il giorno precedente: quando al Velodromo Umberto I di Torino si giocò un torneo di football tra quattro squadre della zona, questo torneo fu vinto dal fortissimo International Torino. Ad assistere a quel torneo del nuovo sport venuto dall’Inghilterra c’erano diversi studenti, tra cui i fratelli Canfari, che rimasero estasiati e, riunitisi con gli amici si diedero appuntamento alla famosa  panchina per il giorno seguente.1 novembre

1 Novembre 1897: la notte porta consiglio, e i fratelli Canfari  ancora entusiasti dello spettacolo del giorno precedente proposero agli amici di fondare una squadra per poter battere i campioni ammirati al Velodromo. Gli amici accettarono con grande gioia, restava soltanto da decidere il nome del club. Dopo una serie di nomi latini improponibili si fece una votazione tra alcuni nomi, ma stranamente si scelse quello che piaceva di meno: Sport-Club Juventus. Dopo anni entusiasmanti ma con tante sconfitte brucianti, arriva il primo scudetto nel 1905. Intanto il calcio acquistava sempre più consensi tra la gente e i tifosi aumentarono  giorno dopo giorno fino a diventare oggi 13 milioni soltanto in Italia.

Chi volesse rivivere i 117 anni di storia della Juventus non può far altro che andare al Jmuseum, nei pressi dello stadio, Corso Gaetano Scirea. All’interno si possono trovare tutte le coppe e le maglie dei giocatori più rappresentativi, sicuramente una tappa che un tifoso bianconero deve fare almeno una volta nella vita.

Stefano Cucchi assolti imputati

Caso Stefano Cucchi, un agente assolto: “Nessun pugno, i segni negli occhi causati da malattia”

Valerio Scanu imita Bon Jovi

Valerio Scanu è Bon Jovi a “Tale E Quale Show”: prova superata brillantemente