in ,

Juventus – Lazio 3-0 highlights, sintesi e video gol Serie A

70 punti sui 72 disponibili, 14 vittorie consecutive in casa e 9 partite (record assoluto) a reti inviolate tra le mura amiche. Sono questi i numeri della Juventus che batte 3-0 la Lazio, ricaccia il Napoli a -9 e si accinge a vincere il quinto scudetto consecutivo. Una Lazio inconsistente nel primo tempo, praticamente sottomessa dagli avversari, e penalizzata dalle ingenuità dei suoi difensori nella ripresa. Straordinario Dybala, autore di una doppietta e di una grande partita anche in fase difensiva. Biancocelesti ancora in corsa per l’Europa League domenica faranno visita alla Sampdoria, mentre la Juventus vincendo in casa contro la Fiorentina potrebbe giù festeggiare il titolo. Ed ecco la sintesi e gli highlights di Juventus Lazio:

La partita comincia su ritmi bassi, ma dopo 8′ capita già la prima gol per la Juventus. Lichsteiner, tra i più ispirati, scappa via sulla destra serve Dybala che da due passi la spara addosso a Marchetti. Con il passare dei minuti, la Juventus alza il ritmo. Salgono in cattedra Pogba Alex Sandro che spaventano Marchetti con due pericolose conclusioni dalla distanza. L’occasione più grossa capita a Pogba, messo a tu per tu da Khedira, scivola e colpisce malamente da posizione molto favorevole. Ancora Alex Sandro protagonista dalla sinistra, cross perfetto per Dybala che di testa cerca il secondo palo ma trova le mani di Marchetti. Al 39′ la Juventus trova il meritato vantaggio: calcio d’angolo sul secondo palo, controllo di Pogba che sovrasta Lulic, servizio per Mandzukic che da due passi mette dentro. Lazio che prova a farsi vedere soltanto con una conclusione deviata di Keita, bloccata da Buffon.

=> CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DELLA 34^ GIORNATA DI SERIE A.

Comincia male il secondo tempo per la Lazio che si ritrova in 10 per colpa di Patric che si fa ammonire ingenuamente per la seconda volta. Sulla punizione seguente si presenta Hernanes che impegna Marchetti in tuffo. Passa un minuto e un’altra ingenuità difensiva, stavolta di Gentiletti che strattona in area Bonucci, segna la partita. Dal dischetto va Dybala che fa 15 in campionato e 19 in stagione, calciando forte alla destra di Marchetti. Dilaga la Juventus al 64′ con il contropiede di Khedira, lanciato da Mandzukic, serve Dybala che non può sbagliare e si porta a -1 dal primo Tevez bianconero. E va vicino a raggiungere l’Apache qualche minuto più tardi, quando dopo una grande azione solitaria scarica il sinistro da fuori, ma Marchetti legittima la palma di migliore in campo tra i suoi.

daniela santanchè alla prima della scala

Daniela Santanché e il principe Dimitri d’Asburgo Lorena: scatti rubati

Torino Roma probabili formazioni

Roma – Torino highlights, sintesi e video gol, risultato finale 3-2