in ,

Juventus, l’ex Mauricio Isla: “Mai all’altezza, è colpa mia”

L’ex esterno della Juventus Mauricio Isla – oggi in forza al Marsiglia – ha spiegato in un’intervista all’Equipe i motivi della sua fallimentare esperienza in bianconero non mancando di fare autoaccusa: il 27enne cileno – voluto fortemente in rosa da Antonio Conte nell’estate del 2012 tanto che all’Udinese sono stati versati circa 18 milioni di euro complessivi tra comproprietà e riscatto – è consapevole di non aver mai convinto a pieno: “Non sono mai riuscito ad essere all’altezza delle aspettative che c’erano su di me – ha affermato Isla – e quando un calciatore non dà ciò che il club si aspetta da lui è bene prendere strade diverse”.

Nessun rancore, quindi, nei confronti della Juventus, anzi, Isla sa di non aver mai brillato in un ambiente esigente come quello bianconero e accetta la pioggia di critiche ricevute, come spiega egli stesso: “Tanti poi mi hanno criticato perché in Nazionale riuscivo a giocare a ben altro livello rispetto a quanto riuscissi a fare nella Juve – ha detto il cileno – e avevano ragione, tutte le critiche erano giustificate. Alla Juve non sono mai riuscito a dimostrare le mie qualità”.

“Le colpe erano tutte mie – ha proseguito Isla – Sono rimasto in bianconero due stagioni, la società mi ha dato le mie chance. Ho anche fatto delle buone partite, ma altre sono state pessime. Sono sempre stato sincero e devo dire che non sono stato all’altezza di ciò che il club e i miei compagni si aspettavano da me”. Senza il peso della maglia le prestazioni dell’esterno cileno aumentano considerevolmente, come dimostrano le esperienze in prestito al Queen’s Park Rangers prima, e al Marsiglia attualmente: “Giocare nel Queen’s Park Rangers mi ha permesso di arrivare alla Coppa America, quest’estate, in buona forma – ha detto ancora Isla – E dopo la Coppa America ho voltato pagine e sono arrivato qui al Marsiglia. Qui mi trovo bene e non lo ritengo certo un club meno importante della Juventus”.

Tumore al seno prevenzione, tumore al seno visite mediche gratuite, tumore al seno ottobre, ottobre prevenzione

Tumore al seno, ottobre è il mese della prevenzione e delle visite mediche gratuite

Il Segreto facebook 2ottobre

Programmi Tv oggi, venerdì 2 ottobre: Tale e quale show e Il Segreto