in ,

Juventus – Napoli risultato finale: 3-1 highlights, sintesi e video gol Serie A

Juventus Napoli, anticipo della trentasettesima giornata del campionato di Serie A, ha confermato l’enorme distanza che c’è tra le due squadre. Nel giorno della festa Scudetto la Juventus ha tirato fuori l’ennesima grande prestazione e saluta i suoi tifosi nel miglior modo possibile, contro un Napoli, obiettivamente troppo arrevendole. Pereyra e Sturaro e nel finale Pepe riducono all’unicino le speranze dei partenopei di raggiungere la Champions League. Si sprecano i complienti per la squadra di Allegri che, nonostante siano in piena aria di festa, hanno lottato su ogni pallone e hanno ottenuto una vittoria meritata. Ora la Juventus può festeggiare, mentre si avvicina la Finale di Berlino. Ed ecco la sintesi e il video gol di Juventus Napoli:

Il primo tempo di Juventus Napoli lo comincia meglio la squadra di Benitez che sembra fortemente intenzionata a lottare per la Champions. Dopo 2′ Mertens impegna Buffon ma il portiere bianconero risponde prontamente mettendo in angolo. La Juventus aspetta e gestisce il pallone e quando attacca mette in difficoltà il Napoli, il quale al 13′ viene punito. Coman lasciato libero di girarsi ai 25 metri, il francesino serve uno splendido assist in pallonetto per Pereyra per il quale è un gioco da ragazzi battere Andujar. La Juventus fa accademia, soprattutto con Marchisio e Pogba, il quale va vicino al raddoppio alla mezz’ora con una punizione dal limite “alla Pirlo” che sfiora la traversa. Un Napoli troppo nervoso si affida troppo ai lanci lunghi che non possono certamente impensierire la retroguardia bianconera.

Il secondo tempo di Juventus Napoli si gioca a ritmi decisamente più bassi, le squadre si allungno e concedono qualcosa in più. Al 5′ l’arbitro Banti concede un rigore abbastanza, per usare un eufemismo, generoso per un fallo di mano di Asamoah, sul dischetto si presenta Insigne ma Buffon respinge da campione, sulla ribattuta il più lesto di tutti è Lopez che firma il primo gol del Napoli allo Juventus Stadium. Il Napoli ha più voglia di vincere, ma la Juventus va vicina al gol con una bella azione di Morata. Poi Buffon è chiamato, per 3 volte, a salvare il risultato, prima con un grande intervento su Lopez, poi su Hamsik e infine su Mertens. Ma al ’32 un fulmine a ciel sereno colpisce il Napoli, Sturaro si gira al limite e con un bel tiro batte Andujar all’angolino. Il Napoli ci prova a testa bassa ma la Juventus si dimostra troppo superiore. Nel finale Britos perde la testa e abbatte Morata con una testata assurda, espulsione e rigore che Pepe trasforma, tornando al gol dopo 3 anni. Forse il gol dell’addio per il numero 7 bianconero, grande uomo spogliatoio e amatissimo dai tifosi, che con questo gol, forse, si congeda dalla Juventus.

le tre rose di Eva Anna Safroncik

Le tre rose di Eva, Anna Safroncik abbandona la fiction per sempre

Galaxy S6

Samsung Galaxy S6 prezzo news: scende vertiginosamente il valore del dispositivo