in ,

Juventus News: Allegri rinnova fino al 2018, ecco i motivi del ritardo

Max Allegri e la Juventus un matrimonio destinato a continuare, almeno fino al 2018. Un rinnovo discusso, rimandato e che ha tenuto parecchio in apprensione i tifosi della Juventus. Oggi arriverà l’ufficialità, ma fino a qualche tempo fa ci sono stati momenti di forte tensione che hanno fatto pensare ai più una rottura imminente. Ma la conquista del secondo scudetto nella sua gestione, la finale di coppa Italia e un progetto che prevede la conquista della Champions League entro due anni, hanno spinto la Juventus ad accettare le richieste di Allegri.

=> LEGGI TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA JUVENTUS.

I motivi dei tentennamenti di Allegri sono riconducibili alla passata sessione di calciomercato (stessi motivi che hanno indotto Antonio Conte all’addio) in cui l’allenatore toscano ha chiesto con insistenza un trequartista, ma si è visto arrivare Cuadrado. Il carisma di Allegri e la personalità ritrovata dalla Juventus in campo europeo (soprattutto grazie al lavoro del suo allenatore) hanno convinto Agnelli, Marotta e Paratici ad accontentare qualunque richiesta dell’allenatore.

In vista della prossima stagione, Allegri sembra intenzionato ad accantonare (almeno come modulo di base) il 3-5-2. E’ convinto che per avere successo in Europa, la Juventus abbia bisogno di un trequartista, di un difensore che sia in grado di alternarsi con Barzagli e di un centrocampista di qualità che possa non far rimpiangere Marchisio e che sia in grado di coglierne l’eredità di regista. L’assalto della Juventus all’Europa comincia oggi…

ambra angiolini gossip

Ambra Angiolini e la dedica al figlio su Instagram: “Io l’amore l’ho visto”

Cassano intervista Oggi

Rocco Siffredi rivelazione su Francesco Totti e Antonio Cassano: “Sono i miei eredi”