in ,

Juventus nuove accuse di doping, l’Ajax reclama: “Epo prima di finale Champions League del 1996”

Sono emerse nuove accuse contro la Juventus relative all’uso di sostanze stupefacenti utilizzate in passato. Tale notizia è giunta da una trasmissione olandese, la quale ha dichiarato che tutti i giocatori bianconeri avrebbero fatto uso di Epo (usata in ambito sportivo come sostanza dopante) prima della finale di Champions League del 1996 contro l’Ajax. Gli atleti possono illegalmente somministrare questa sostanza per ottenere un aumento del trasporto di ossigeno ai tessuti, specie quello muscolare scheletrico e cardiaco, migliorando, in tal modo, il livello della performance sportiva.

Questa storia risalirebbero da ciò che è emerso dai documenti e le analisi del sangue sequestrati allora per un’inchiesta aperta dal pubblico ministero Guariniello successivamente alle accuse emanate da Zeman. Ad ufficializzare la notizia è stata la televisione pubblica olandese ‘NOS’, secondo la quale, durante un’anteprima di una puntata relativa al lancio di una nuova trasmissione sportiva, ha evidenziato le parole di Giuseppe D’Onofrio e Alessandro Donati, esperti in materia di sostanze stupefacenti.

Le nuove accuse sostengono che la Juventus avrebbe vinto tre scudetti, una Champions League ed una Coppa Intercontinentale dal 1994 al 1998 in maniera non pulita. In particolare, tutti i giocatori bianconeri avrebbero fatto uso di Epo prima della finale di Champions League contro l’Ajax, allora disputata allo stadio Olimpico di Roma nel 1996. Questo è ciò che sostiene lo specialista Giuseppe D’Onofrio: “Ci sono dei picchi e dei cambiamenti di stato nel corso della stagione ’95-’96 come si evince dai grafici. Questo è sicuramente sintomo di sostanze dopanti presenti nel sangue dei calciatori. Picco? Nel mese di febbraio. Che sostanza? Sembra epo ma qualsiasi cosa sia ha sicuramente incrementato le prestazioni”.

Oggi i tifosi dell’Ajax vogliono a tutti i costi che venga fatta giustizia e che venga attuata la condanna della Corte di Cassazione affinché la Uefa prenda posizione sull’accaduto, rivendicando la Champions League del 1996. Addirittura starebbero organizzando una festa per la vittoria della Coppa con i giocatori che allora scesero in campo contro la Juventus del tridente d’attacco Del Piero-Vialli-Ravanelli.

Beppe Vessicchio Sanremo 2017

Sanremo 2017, Beppe Vessicchio non c’è: ecco il vero motivo (FOTO)

Sanremo 2017 Maria De Filippi

Sanremo 2017, Maria De Filippi è malata? Ecco le ultimissime