in ,

Chi è Karamoko Dembele: il baby fenomeno del Celtic che ha debuttato nell’under 20

Tredici anni e non sentirli: non è la tipica frase di circostanza, detta ad una persona avanti con l’età, ma che dimostra di essere ancora giovane. Tredici anni e non sentirli per Karamoko Dembele, un ragazzino prodigio che ieri ha debuttato con l’under 20 del Celtic. I compagni di squadra e gli avversari erano molto più alti di lui, ma il baby fenomeno del club scozzese non ha dimostrato alcun timore ed ha saputo reggere alla pressione, ma soprattutto all’emozione dell’esordio.

Chi è Karamoko Dembele? In molti se lo stanno chiedendo, dato che il suo nome sta facendo il giro del mondo. E’ un giovane classe 2003 di ruolo regista, che ha già fatto parlare di sé nella rappresentativa under 15. Il mister dell’under 20, Tommy McIntyre, l’ha convocato a sorpresa con la sua selezione e l’ha fatto debuttare all’ottantunesimo minuto di gioco, quando il risultato era fermo sul 3-1 per il Celtic. Nove minuti (più recupero) sono pochi per Dembele? Non affatto! Il giovane ha dimostrato di avere classe e talento da vendere.

In pochi minuti Karamoko Dembele è diventato un fenomeno anche sui social, collezionando reetweet e like. Adesso il giovane talento del Celtic dovrà smaltire l’emozione dell’esordio e dimostrare al coach McIntyre che può essere un perno fondamentale dell’under 20, rubando il posto da titolare ad un suo compagno di squadra. Per l’esordio in prima squadra, invece, è ancora presto: Dembele corre, ma solo in campo.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Uomini e Donne news

Uomini e Donne gossip: Laura Laureti svela la verità sulla rissa con Tina Cipollari

Civitavecchia rapina gioielleria neonato

Turista australiana violentata a Roma ultim’ora: identificato il presunto aggressore