in ,

Katherine Martinko: trattamento senza poo, da sei mesi senza shampoo

Katherine Martinko non lava i capelli con lo shampoo da circa sei mesi. Iniziò il progetto, propostole dal suo editore, con Margaret Badore lo scorso mese di gennaio. Inizialmente avevano stabilito che la durata del trattamento alternativo, che prevedeva l’uso di bicarbonato di sodio e aceto di sidro di mele, per il lavaggio dei capelli dovesse durare soltanto un mese. Mentre Margaret Badore ha concluso il trattamento senza poo (shampoo) dopo un mese come pattuito, Katherine Martinko ha continuato il trattamento per altri sei mesi e non ha intenzione di concluderlo.Inizialmente una delle sue paure più grandi era quella che l’odore persistente dell’aceto si sentisse troppo. Secondo quanto constatato dalla ragazza invece, si disperderebbe con grande facilità. I capelli da quanto utilizza questo metodo alternativo sono visibilmente più sani e meno grassi. Restano puliti molto più tempo e sono più morbidi al tatto, più lisci e meno crespi.

senza shampoo senza poo

In occasione di un viaggio in Honduras ha dovuto lavare i capelli soltanto due volte con lo shampoo per evitare problemi in aeroporto con la polvere bianca del bicarbonato. Le differenze sono state fin da subito molto evidenti. I capelli erano molto più secchi e grassi in soli due giorni. Usare lo shampoo, le ha provocato addirittura prurito. Katherine non smetterà più di usare questo trattamento alternativo. Il risparmio e i vantaggi dal punto di vista ambientale sono notevoli. Non solo infatti non inquina l’ambiente con i barattoli di plastica vuoti ma il rapporto qualità prezzo è altrettanto soddisfacente. In sei mesi ha utilizzato soltanto una scatola di bicarbonato di sodio e metà dell’ampolla di aceto.

Se anche voi siete curiosi di provare questo metodo alternativo, la ricetta è la seguente:

Per capelli lunghi: Versate 2 cucchiai di bicarbonato di sodio in un barattolo da 500 ml. Mescolate il bicarbonato con l’acqua fino a scioglierlo completamente. Versate il composto nei capelli bagnati e strofinateli leggermente. Nello stesso vasetto aggiungete 2 cucchiai di aceto di sidro di mele. Aggiungete dell’acqua, versatelo sui capelli e sciacquate quasi immediatamente.
Per capelli corti: Utilizzate 1 cucchiaio di bicarbonato e uno di aceto. Se i vostri capelli non sembrano abbastanza puliti, la volta successiva aggiungete una quantità maggiore di bicarbonato di sodio.

Alluvione nel Trevigiano

Bomba d’acqua nel Trevigiano: il bilancio provvisorio è di 4 morti e 20 feriti

Top 5: le spiagge della Sardegna più selvagge e difficili da raggiungere