in ,

Katia Ricciarelli a Domenica Live: dall’infanzia difficile al successo internazionale

Katia Ricciarelli dall’infanzia difficile al successo internazionale”, con questa frase in sovra impressione Domenica Live ha titolato la ricostruzione della vita della cantante lirica Katia Ricciarelli, ospite della trasmissione. Barbara D’Urso ha accompagnato la famosa cantante nella sala cinema emozionale, dove attraverso le immagini, la Ricciarelli ha rivisto tutti i momenti più significativi della sua vita.

Il filmato emozionale ha raccontato con grande delicatezza la difficile infanzia della cantante, abbandonata dal padre di origini tedesche che non volle avere una famiglia con la madre della Ricciarelli, costretta a crescere da sola la bambina nata dalla relazione. Katia Ricciarelli dalla sua infanzia difficile probabilmente ha tratto la forza e la determinazione per affrontare la vita e spesso si è ritrovata a dire: “La vita è la ribalta più bella”. La Ricciarelli dotata di una voce strepitosa, dopo il conservatorio, ha cominciato la sua ascesa nel mondo del bel canto dando il via a una carriera lunghissima e molto intensa

Tra le immagini nella sala cinema emozionale non potevano mancare gli amori di Katia Ricciarelli, da quello con il collega Josè Carreras, con cui condivise la vita per tredici anni e con cui calcò i palcoscenici più prestigiosi del mondo al matrimonio con Pippo Baudo. Dopo 18 anni di vita coniugale la Ricciarelli si separò dal noto conduttore e nella sua vita forse un grande rammarico: non avere avuto figli. A conclusione del filmato Barbara D’Urso ha fatto entrare nella sala cinema due giovani cantanti che hanno rivelato di sentirsi come dei figli per Katia Ricciarelli, la cantante visibilmente commossa e stata infine riaccolta da parte del pubblico nello studio di Domenica Live con un caloroso applauso.

Seguici sul nostro canale Telegram

Stash Fiordispino età: quanti anni ha il leader dei Kolors?

Disabili Caregiver familiare

Come richiedere la 104 all’Inps: a chi spetta, come funziona, cosa fare per ottenere i permessi