in ,

I Kellogg’s Corn Flakes, il segreto dei cereali: furono ideati per combattere la masturbazione

Perché ricorrere alla masturbazione se a colazione si può bere una sana tazza di latte con i cereali? A quei tempi, ovvero più di 100 anni fa, John Harvey Kellogg, inventore del famoso marchio, decise di trovare un’alternativa al sesso, considerato atto insano e portatore di malattie. Cosa c’era di meglio dei cereali? La verità è che questo grande classico nacque per questa motivazione e non come semplice e insensato pasto mattutino.

E non era solo il sesso ad arrecargli dei problemi: secondo Kellogg i danni, non solo fisici ma anche mentali, erano dati anche dalla masturbazione. Proprio per questo scrisse il libro “Plain Facts for Old and Young: Embracing the Natural History and Hygiene of Organic Life“, descrivendo i 39 sintomi dell’uomo che praticava la masturbazione. Egli stesso contrastava il sesso stando lontano da sua moglie: i due dormivano separati e adottarono i propri figli.

Secondo Kellogg, per diminuire gli istinti sessuali bisognava modificare la dieta. Cibi poveri, proprio come i cereali, erano la risposta adeguata a questa problematica, al contrario di prosciutto e pancetta. Nacquero così i Granola, che anticiparono i corn flakes, cereali costituiti da avena e granoturco, cotti insieme e poi rotti in piccoli pezzi. Chi l’avrebbe mai detto?

Foto:UrbanBuzz/Shutterstock.com

Negramaro Tour 2015, negramaro scaletta concerti, negramaro info biglietti, negramaro date

Negramaro Tour 2015: scaletta concerti, info biglietti e date

Dottore

MotoGp Valencia, Rossi grazie lo stesso: il tributo a una stagione eccezionale