in ,

Kevin Constant arrestato: aggredito un agente a Istanbul

Sarà stato il jet lag, e le poche ore di sonno, ma i modi maldestri e poco gentili di Kevin Constant sono costati cari all’ex difensore di Genoa, Milan e Chievo ora in forza al Trabzonspor. Di passaggio all’aeroporto Ataturk di Istanbul il giocatore si è reso protagonista di un episodio tutt’altro che piacevole, tanto da finire in una stazione di polizia turca.

Il “malinteso”, secondo quanto riportato dai media turchi, pare sia nato da un diverbio con un agente aeroportuale. Constant, all’area imbarchi, si sarebbe rifiutato di passare nella sezione dedicata alla classe economy, pretendendo di fare la fila in quella VIP, nonostante il biglietto posseduto fosse diverso. Dopo il rifiuto dell’agente Constant avrebbe reagito aggredendo ed insultando l’autorità in servizio. Un atteggiamento che è costato al difensore le manette e un periodo sotto custodia in una stazione di polizia.

Un atteggiamento che certo non è nuovo a Kevin Constant che anche in Italia si era reso protagonista di diversi episodi poco piacevoli.

Tendenze moda 2015: le scarpe stringate sono un must have, ecco i modelli più belli (Foto)

Dove vedere Ternana-Benevento Serie B diretta tv

Calcio Serie B, risultati della 6a giornata