in ,

Killer Budrio, caccia a Igor ultime notizie: “La nostra famiglia è con lui deve tenere duro”

Nella puntata di Quarto Grado in onda venerdì 21 Aprile 2017 su Rete 4 Francesca Carollo, inviata della trasmissione condotta da Gianluigi Nuzzi, ha raccolto in esclusiva l’intervista a Nikoletta Bergel, sorellastra di Norbert Feher, alias Igor Vaclavic. La giovane donna imparentata con l’uomo accusato di aver ucciso Davide Fabbri a Budrio, in provincia di Bologna, lo scorso 1 Aprile, e Valerio Ferri, a Portomaggiore, in provincia di Ferrara, l’8 Aprile 2017, ha detto: ” La nostra famiglia è con lui: deve tenere duro” facendo raggelare il sangue nelle vene di tutti i cittadini della provincia bolognese e ferrarese che in questi giorni attendono solamente l’annuncio della sua cattura.

Nikoletta ha detto a Francesca Carollo di aver visto per l’ultima volta il suo fratellastro quando ancora era molto piccola e di non conoscerlo bene: “Avevo 4 o 5 anni quando lui se n’è andato dalla Serbia e ho continuato a parlare con lui una due volte all’anno, quindi non posso dire di conoscerlo così bene“aggiungendo : “Ho parlato con lui l’ultima volta l’anno scorso: ci siamo detti “come stai?” e cose del genere, ma non è stata una conversazione lunga”. L’unico mezzo di comunicazione fra i due pare essere stato sempre  e solo Facebook. Era grazie al noto social che i due si scrivevano perché la famiglia di Igor non ha mai avuto il suo numero di telefono e non li ha mai chiamati.

Nikoletta ha descritto Igor come un uomo buono e gentile, almeno per quello che altri le hanno raccontato. La sorellastra ha smentito di essere a conoscenza dei precedenti penali di Igor rivelando: “Non ho mai saputo niente di questa storia della violenza. L’unica cosa che so è quest’ultimo episodio di cui parlano i giornali: sono completamente choccata da questa cosa, non avrei mai pensato che mio fratello potesse fare una cosa del genere“. Nell’intervista è emerso inoltre come Igor, a detta della sorellastra, sia andato via dalla Serbia prima di fare il servizio militare. L’uomo non ha mai detto che lavoro facesse in Italia, dove vivesse o chi avesse conosciuto e pare non aver mai nemmeno mandato soldi per aiutare i suoi cari.

Lanciando un appello al fratellastro Nikoletta ha poi detto: “So che lui non ha mai commesso questi crimini, vorrei dire a tutti che mio fratello non è così come lo descrivono. A lui voglio dire: “Tieni duro che tutto andrà bene”. Mio fratello non è così. La nostra famiglia è con lui… deve tenere duro” aggiungendo: “So che ha commesso un errore, ma forse sarà arrestato per qualcosa che non ha fatto: nessuno è sicuro di tutte queste cose di cui è accusato, perché nessuno era lì. Non lo conosco bene, non so chi siano i suoi amici. Tutto può succedere, ma noi cerchiamo di resistere e di dargli una chance“. Nikoletta ha però concluso dicendo: “Quando ho saputo cos’era successo l’ho cancellato e bloccato da Facebook, perché non volevo più sapere niente della sua vita“. La donna ha bloccato il fratello sul noto social e ha cancellato tutta la corrispondenza con lui.

DELITTO CIRò MARINA NEWS QUARTO GRADO

Omicidio Antonella Lettieri news Quarto Grado: Salvatore Fuscaldo ha confessato il delitto

Ballando con le stelle facebook

Programmi tv 22 Aprile 2017: Ballando con le Stelle, Amici e Shining