in ,

Kolarov alla Roma, Di Francesco ha il suo terzino ma la tifoseria non è contenta: “È laziale”

Kolarov alla Roma: i giallorossi hanno trovato l’accordo con il Manchester City per l’acquisto del terzino serbo sulla base di 6,5 milioni. Per Monchi si tratta di un affare più economico rispetto a Barreca (che il Torino non vuole mollare): per il 31enne ex Lazio è pronto un triennale. A breve dovrebbe arrivare l’annuncio ufficiale. I giallorossi tramite l’agente Sergio Berti hanno trovato un’intesa totale con il City per una cifra vicina ai 6 milioni: 5 subito e 1,5 di bonus. L’affare è chiuso e manca solo l’ufficialità all’addio di Kolarov a Guardiola.

>>> Tutto sul mondo del calcio <<<

Guardiola, tecnico del Manchester City, ha confermato tutto in conferenza dopo il derby con lo United: “Non trattengo giocatori che vogliono andare via. Kolarov ha la grande opportunità di tornare a Roma e ci ha comunicato la sua decisione di andare”. Kolarov è sbarcato in Italia la prima volta nel 2007 quando venne acquistato dai bianocelesti (con cui ha vinto una Coppa Italia). Nel 2010 il passaggio al Manchester City allora guidato da Mancini con cui ha giocato sette stagioni da protagonista: 40 partite disputate (e un gol) in quella appena conclusa per il laterale serbo.

Intanto, però, i tifosi della Roma sono divisi sui social poiché Kolarov è un ex Lazio. Il terzino ha anche fatto un gol in un derby del 2009. Monchi punta sul fatto che qualità ed esperienza del giocatore serbo potranno fare molto comodo a Di Francesco e convincere presto i romanisti della bontà dell’affare.

Linkin Park Chester Bennington morto: il messaggio ‘premonitore’ del figlio di 11 anni (FOTO)

Israele

Israele, a Gerusalemme vietato l’accesso alla Spianata agli Under 50: scontri in piazza, un morto