in ,

Krak dei Cavalieri, la celebre fortezza crociata, danneggiata in Siria

In Siria nemmeno la storia viene risparmiata dalla follia dei bombardamenti. Proprio oggi, in alcuni video divulgati dagli stessi militanti, si può vedere chiaramente che la più celebre fortezza crociata siriana, il cosiddetto “Krak dei Cavalieri” è nelle mani dei ribelli ed è stata danneggiata da un bombardamento. Fortezza in Siria

In uno dei video sopraccitati si può osservare un attacco alla cittadella che si trova nella provincia centrale di Homs: sito tristemente noto alle cronache per dei violenti scontri fra i ribelli e truppe che appoggiano il Presidente Siriano Bashar al-Assad. La suddetta cittadella è patrimonio dell’Unesco e perciò luogo da preservare da qualsiasi evento distruttivo.

Non si capisce ancora se l’incursione sia partita da un aereo o da elicottero ma dal filmato si può vedere come una delle torri sia stata centrata in pieno dal bombardamento che ha provocato una fortissima deflagrazione e ha fatto alzare una densa nuvola di fumo dalle macerie. Un militante che ha filmato l’intera scena afferma e sottolinea le distruzioni provocate dall’attacco aereo di un MiG e aggiunge che tutti devono rendersi conto di quello che ha fatto Bashar al Assad,   bombardando il Krak dei Cavalieri. La fortezza è stata costruita dalla dinastia di califfi arabi degli Abbassidi a partire dal 1031 e durante le Crociate, nel 1142, epoca nella quale risale il nome di Krak dei Cavalieri, il castello venne affidato all’Ordine degli Ospedalieri che hanno costruito diverse opere difensive attorno al complesso.

ricette renato ardovino

Torte in corso con Renato, base soffice alla vaniglia con crema al cioccolato

Parto Kate Middleton: il Principe William è già a Londra per starle vicino