in

Kurt Cobain: 21 anni dopo la morte arriva il documentario “Montage of Heck”

Sono passati 21 anni da quando è avvenuto il ritrovamento del corpo esamine di Kurt Cobain nella sua casa di Seattle, dove – stando all’autopsia – il leader dei Nirvana si sarebbe ucciso con un colpo di pistola, sparatosi presumibilmente il 5 aprile 1994.

Quella di Kurt Cobain è la storia di una rock star dannatamente bella e inquieta: e come tutte le stelle del rock spentasi troppo prematuramente, ad appena 27 anni, senza mai smettere di pulsare nel cuore dei fan.

La buona notizia per chi ha vissuto i nineties a ritmo grunge è che proprio tra pochi giorni è attesa l’uscita nelle sale cinematografiche di “Kurt Cobain – Montage of Heck”, il documentario di Brett Morgen che ripercorre le orme del frontman dei Nirvana fin dai suoi primi passi. Il prodotto, presentato al Festival di Sundance e di Berlino e realizzato anche grazie al contributo di Frances Bean, figlia di Cobain, è stato accolto favorevolmente dalla critica, che ha parlato di un documentario “pieno e affascinante”.

Mentre in America l’uscita del docufilm è prevista il 10 aprile 2015, in Italia bisognerà attendere il 28 e 29 aprile. I nostalgici fan dei Nirvana non se lo perdano: accanto ai documenti di repertorio, sarà possibile ammirare immagini inedite ed emozionanti.

pasquetta 2015,ricette del buonumore,

Pasquetta 2015 da solo: cucinare ricette facili e veloci per amarsi

Omicidio Pordenone insulti a Teresa Costanza

Omicidio Pordenone ultime news: insulti a Teresa incisi nella parete dell’ascensore