in ,

Kurt Cobain, la casa della leggendaria rockstar è in vendita ma nessuno la vuole. Ecco perchè

Triste, abbandonata a se stessa e misteriosa. Per tanti la casa di Kurt Cobain, che un giorno potrebbe diventare museo, è proprio così, ovvero un luogo da sempre inavvicinabile. Attorno alla casa della rockstar, frontman dei Nirvana, sono nate storie assurde, che la gente del luogo ha quasi paura di raccontare. Per molti l’anima di Kurt non è mai sparita del tutto e continua a vivere lì, nella mansarda della casetta di Aberdeen negli Stati Uniti. Motivo per il quale, nonostante la residenza sia stata messa in vendita, nessuno riesce ad acquistarla.

La Haunted House, così come viene chiamata, è un pezzo di storia, decadente ma per questo unica nel suo genere. Messa in vendita nel 2013 dalla madre di Cobain al prezzo di 500 mila dollari, la casa non è mai stata comprata nonostante il prezzo successivamente sia stato ribassato. Lo scorso anno venne rimessa sul mercato alla cifra di 400 mila dollari, ancora una volta senza alcun successo.

Eppure è un luogo dal valore inestimabile. Costruita nel 1923, la villa ha un aspetto trasandato ma presenta ancora i segni tracciati sulle pareti da Kurt stesso, tra cui l’effige degli Iron Maiden e il logo di un liquore. Lì, il frontman ha vissuto la sua infanzia, insieme alla famiglia, motivo che dovrebbe attrarre i fan più accaniti. Ma i fatti dimostrano che in realtà non c’è alcun interesse. Attualmente il prezzo della casa è stato ribassato: il primo interessato potrebbe aggiudicarsela a “soli” 329 mila dollari.

ricette bake off

Ricette dolci: la crostata nocciola e lamponi di “Bake Off Italia 3”

Riforma pensioni 2015

Riforma pensioni 2015 ultime novità: precoci, esodati e donne uniti per ottenere le modifiche della Fornero