in ,

Carovana antimafie 2014, in Emilia-Romagna dal 5 al 10 maggio

Un tour per parlare della mafia e provare, insieme, a sconfiggerla: è questo l’obiettivo della Carovana Antimafie, che sosterà in Emilia-Romagna dal 5 al 10 maggio 2014.

mafia

Fondata da Arci Sicilia vent’anni fa, la Carovana ha come tema nel 2014 la tratta degli esseri umani. Un’occasione unica per confrontarsi sulle strategie messe in atto dalle mafie per impossessarsi di significative porzioni del mercato del lavoro, ma anche per condividere tutti quegli strumenti che restituiscono dignità e libertà alle persone coinvolte nel mercato della criminalità.

In questo lungo percorso, partito da Roma il 7 aprile 2014, la Carovana toccherà anche la Serbia, la Romania, la Francia e Malta nel 2015, prendendo parte al progetto internazionale Cartt (Campaign for Awareness Raising and Training  to fight Trafficking) che ha come focus lo sfruttamento del lavoro.

In Italia si parlerà soprattutto di  lavoro domestico e dello sfruttamento che le organizzazioni dell’Europa dell’Est esercitano sulle badanti.

La Carovana è messa in piedi da Arci, Libera, Cgil, Cisl e Uil e la Ligue de l’Enseignement. Per conoscere le prossime tappe e saperne di più, visita il sito ufficiale o la pagina Facebook.

(fonte: Bandiera Gialla; immagine principale tratta dal sito ufficiale)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

David Moyes facebook

Mercato, Manchester United: il futuro di David Moyes rimane in bilico

Tatuaggi e Social Network

Più Social Network più Tatuaggi