in

La cronodieta: consigli e caratteristiche

La cronodieta, alcuni consigli utili, come funziona e quali sono le sue caratteristiche. La completezza qualitativa degli alimenti è uno degli aspetti più importanti della cronodieta. Durante la cena non possono essere introdotti carboidrati. I cibi non vanno pesati. Fondamentale, rivolgersi ad un medico se si vuole intraprenderla.

cronodieta consigli

La dieta: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena, cinque pasti. A Colazione – Latte o yogurt magri con cereali (in alternativa fette biscottate). The o caffè, meglio se assunti con miele. Lo Spuntino –  1 frutto a scelta. Il Pranzo – Pasta a scelta con sugo fresco (in alternativa riso con piselli o lenticchie, oppure minestrone).

La Merenda – 1 frutto a scelta. La Cena – Carne, pesce, uova o latticini. Le verdure devono essere consumate nei due pasti principali e la frutta va evitata a cena, ma può essere consumata fino alle ore 17. Cereali e derivati vanno evitati dopo le 15, così come legumi, patate e le verdure più ricche di zuccheri. La cena, invece, può essere consumata dalle 19.30 alle 22.

(Fonte: Bellezza.it)

Mar Mediterraneo: rifiuti ridotti entro il 2025 grazie a un piano regionale

La dieta frazionata: come funziona