in

La Cuoca del Presidente – un Film sulla Cucina Francese a Marzo nei Cinema

Nelle sale agli inizi del mese prossimo potremo gustarci una gradevole commedia francese, La cuoca del presidente, che racconta la vera storia di Hortense Laborie, una cuoca famosa che vive nel sud della francia e che viene nominata responsabile dei pasti del presidente della repubblica Mitterand.

Il regista Christian Vincent, conosciuto in Italia per il film commedia del 2006 Hotel a cinque stelle con Isabelle Carré, dirige un cast intereamente francese. Nei panni di Hortense la brava Catherine Frot, che ha recitato a fianco di Vincent Lindon in Chaos di Coline Serreau nel 2001; il presidente Mitterand è impersonato dallo scrittore e giornalista Jean d’Ormesson, che recita sul set per la prima volta. Gli altri nomi nel cast sono Arly Jover, Hippolyte Girardot, Jean-Marc Roulot, Arthur Dupont, Brice Fournier, Joe Sheridan, Philippe Uchan e Laurent Poitrenaux.

Les Saveurs du Palais, questo il titolo originale, è un film biografico che affascina. l cibo e la passione che Hortense dispiega nella sua cucina sono ben rappresentate dal montaggio, dalla scelta dei colori e dalla bravura della Frot, perfetta nei panni di questa donna coraggiosa che decise di dedicarsi alla gastronomia lasciando il vecchio lavoro e la famiglia.
Oltre questo, sullo sfondo si delineano i rapporti con il personale di palazzo e gli intrighi dei potenti che nonostante tutto Hortense riesce a gestire, grazie al suo carattere e alla sua forza di volontà.Pur lavorando in un ambiente dotato di ogni accessorio e strumento, con i materiali migliori, Hortense è imbrigliata in un mondo irreale, in cui barcamenarsi fra un team che sceglie i piatti, i funzionari addetti al controllo e i tempi sempre stretti per la preparazione dei piatti.

Il film è liberamente tratto dal romanzo di Danièle Delpeuch: Mes Carnets de cuisine, Du Périgord a L’Elysée e il regista ha utilizzato un montaggio alternato per raccontare la storia, che si dipana lungo due binari: da una parte la prima parte della vita di Hortense all’eliseo, dall’altro la sua esperienza in Antartide dove Hortense racconta ad una giornalista la sua esperienza della vita all’Eliseo.

Alla fine, nonostante le difficoltà iniziali, Hortense Laborie riuscirà a stringere con il presidente un vero rapporto, che va oltre la semplice relazione lavorativa. Si è trattata di un’esperienza che, racconta la cuoca alla giornalista in Antartide, è stata assai logorante ma anche piena di bei ricordi, come gli spuntini notturni del presidente, amante dei piatti semplici e tipici della sua giovinezza.

Puoi leggere altre notizie sul sito ufficiale del film, www.lacuocadelpresidente.it.

Seguici sul nostro canale Telegram

Stasera in tv: Crozza in diretta su La 7 e Frizzi-Cirilli su Rai 1

Terremoto nella notte tra Emilia e Toscana: nessun danno