in

“La Gabbia” 28 maggio: l’analisi del voto elettorale europeo, regionale e comunale, l’exploit di Renzi e il flop di Grillo

Nel corso della nuova puntata di questa sera del programma politico ed economico “La Gabbia” condotta da Gianluigi Paragone, l’argomento principale sarà l’analisi del voto elettorale europeo, regionale e comunale. Con l’exploit di Matteo Renzi e del Partito Democratico che sono andati oltre il 40% su Beppe Grillo e il suo Movimento 5 stelle, avendo venti punti in più di  percentuale. Gianluigi Paragone facebook2


Poi questa visione sarà inquadrata nel più ampio panorama politico europeo che ha visto un progresso dell’euroscetticismo nell’Europarlamento che si sta formando. Il conduttore Paragone ha attribuito la responsabilità di questo insuccesso grillino a Casaleggio, sicuro di avere il successo  grazie al risultato delle politiche, l’essere andato da Vespa e nei talk show tradizionali e alla sua strategia comunicativa al contrario.

Tra gli ospiti in studio dovrebbero esserci anche: Paolo Barnard, Matteo Salvini, Michele Emiliano, Elisabetta Gualmini, Vittorio Sgarbi, Oliviero Beha, Mario Adinolfi. Nel corso della puntata Paolo Hendel porterà su La7 l’ironica e surreale caricatura di maggiore successo: l’inossidabile uomo d’affari e il magnate Carcarlo Pravettoni, di fede berlusconiana. E dando sfogo alle sue freddure ribatterà punto su punto agli argomenti trattati nel programma. “La Gabbia”. Inoltre, conterà sulla preziosa collaborazione del talentuoso comico Saverio Raimondo, da molti considerato l’erede di Daniele Luttazzi, che con la sua incisiva ironia offrirà una personale visione dei fatti e dei volti della politica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

marcuzzi annicchiarico

Alessia Marcuzzi festeggia i due anni del suo blog: lancia la nuova app “LaPinella”

Pizza

Made in Italy addio, la pizza italiana non è (più) italiana: 2 su 3 fatte con prodotti importati