in

“La Gabbia” 7 maggio: le campagne elettorali del 25 maggio e cosa si nasconde dietro l’UE

Mentre, da tempo, in tutta Europa sono partite le campagne elettorali in vista del voto del prossimo 25 maggio, le telecamere del programma sono volate a Bruxelles per tentare di scoprire cosa si nasconde dietro l’Unione europea. Questa sera in uno dei servizi trasmessi si potrà vedere il Presidente della Bce Mario Draghi innervosirsi dopo alcune domande poste dall’inviato Filippo Barone sui derivati del Tesoro italiano. Gianluigi Paragone


Ricchissimo come sempre il numero degli ospiti da: Carlo Fidanza di Fratelli d’Italia, Barbara Lezzi del Movimento 5 Stelle, Lara Comi di Forza Italia, Simona Malpezzi del Partito Democratico e Mario Mauro dei Popolari per l’Italia. Inoltre ci saranno gli economisti Claudio Borghi e Marco Fratini e il giornalista David Parenzo.

Nel corso della puntata Paolo Hendel porterà su La7 l’ironica e surreale caricatura di maggiore successo: l’inossidabile uomo d’affari e il magnate Carcarlo Pravettoni, di fede  berlusconiana. E dando sfogo alle sue freddure ribatterà punto su punto agli argomenti trattati nel programma. “La Gabbia”, inoltre, conterà sulla preziosa collaborazione del talentuoso comico Saverio Raimondo, da molti considerato l’erede di Daniele Luttazzi, che con la sua incisiva ironia offrirà una personale visione dei fatti e dei volti che riempiono la politica. La Gabbia sarà anche in streaming all’indirizzo live.la7.it, lo spazio dedicato alla diretta di tutti i programmi di La7, mentre su www.lagabbia.la7.it saranno disponibili i video che mostreranno i momenti più importanti delle puntate e le repliche integrali  in alta definizione. La Gabbia è anche su Twitter @lagabbiatv e su Facebook facebook.com/lagabbiala7

 

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

The Lincoln Lawyer facebook

Stasera in Tv: due auto per due film “The Lincoln Lawyer” e “Gran Torino” e il ritorno de “Le Iene Show”

the apprentice 3

La lezione di Briatore: meglio fare i camerieri nel suo ristorante che aprire una start up