in ,

La Germania è degli immigrati, mentre in Italia non viene più nessuno

I dati dell’Organizzazione mondiale per lo sviluppo economico parlano chiaro. La Germania è il paese europeo dove gli immigrati vanno maggiormente, mentre in Italia non ci viene più nessuno. Eppure le notizie degli sbarchi sul suolo italico sembrano dire il contrario. L’OCSE, però, si riferisce a chi si trasferisce in pianta stabile, non a chi viaggia per la disperazione e sceglie le nostre coste come territorio di passaggio. Molti dei disperati che arrivano il Sicilia, infatti, risalgono l’Italia e vanno nel nord, la maggior parte in Germania appunto. Ma i dati OCSE non si rifanno solo all’immigrazione degli extracomunitari, ma anche (se non soprattutto) a quella interna. Altro dato: al 72% in più di immigrati in 5 anni (2007/2012) si affianca una diminuzione della popolazione tedesca.

lavoro in germania

A causa della crisi economica molti hanno scelto Berlino, Monaco di Baviera e Amburgo dove ricominciare una nuova vita. Il motivo è semplice: la Germania, nonostante i tentennamenti degli ultimi trimestri, è la locomotiva d’Europa. Unico paese dove la crisi sembrerebbe alle spalle. Opportunità concrete di lavoro in molti settori e costo della vita più sostenibile.

A dirla tutta, il paese nel quale i migranti preferiscono stabilirsi sono ancora gli Stati Uniti, ma la Germania galoppa alle loro spalle. Anche il Giappone attira molti stranieri. L’Italia? Sesta e sempre più in basso nelle scelte di chi decide di cambiare vita.

le conduttrici di Millennium

Programmi tv stasera: Squadra speciale Cobra 11, Millenium, Il grande sogno, L’amore e la vita – Call the Midwife, Nel centro del mirino e Il testimone

global trends 2014

Italiani e cinesi preoccupati per il clima, inglesi e statunitensi scettici: Global Trends 2014