in

La Gioconda in Italia? Sì, ma è da “toccare”: a Roma una mostra di opere tattili

A Gioconda finalmente torna in Italia e diventa tattile. Sarà Roma ad ospitare dal 24 settembre 2014 un’inedita mostra che strizza l’occhio ad arte e accessibilità: si chiama “La Gioconda in via Margutta” e raccoglie cinque capolavori dell’arte medievale e moderna da scoprire…con le mani.

roma mostra opere tattili

Promossa dal Centro regionale Sant’Alessio-Margherita di Savoia di Roma, in collaborazione con il museo tattile Anteros dell’Istituto per i ciechi Francesco Cavazza di Bologna, l’iniziativa accoglie la sfida di proporre opere tridimensionali da apprezzare con il tatto, per capire quanto sia limitante l’idea di avvicinarsi all’arte esclusivamente attraverso la vista.

Ecco perché come anticipato da Antonio Organtini, responsabile della mostra e direttore generale del Sant’Alessio, i vedenti che parteciperanno avranno la possibilità di vivere un’esperienza multisensoriale unica scoprendo le opere totalmente al buio.

L’esposizione, che inaugura mercoledì 24 settembre alle ore 18 alla presenza del presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti, sarà ospitata nel complesso di via Margutta 51, celebre per aver fatto da location al film “Vacanze romane” con Audrey Hepburn e Gregory Peck.

La mostra sarà aperta fino all’11 ottobre 2014 dal lunedì al sabato, dalle 15 alle 19. Ingresso libero.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Ebola, allarme contagio: più di 20mila persone saranno infettate entro novembre

dettagli matrimonio canalis perri

Elisabetta Canalis Instagram: le considerazioni del post matrimonio