in

La Grande Bellezza vince ai Bafta 2014, l’Oscar è sempre più vicino

L’ambito Oscar è sempre più vicino per “La Grande Bellezza”, il capolavoro di Paolo Sorrentino in lizza come “Miglior Film Straniero” agli Academy Wards 2014. Ancor più dopo il trionfo della pellicola ai “British Academy of Film and Television Arts”, meglio noti come Bafta o Oscar inglesi, dove “La Grande Bellezza” si è ieri aggiudicata il premio come “Miglior film in lingua straniera”. Una conquista che lascia presagire la buona riuscita di Sorrentino agli Oscar americani, a Los Angeles il prossimo 2 marzo.

paolo-sorrentino-la-grande-bellezza

Agli Oscar inglesi “La Grande bellezza” è riuscita a sbaragliare la concorrenza di altrettanti capolavori del cinema internazionale, quali “La Vita di Adele” di Abdellatif Kechiche, “The Act of Killing” di Joshua Oppenheimer, “La bicicletta verde” di Haifaa al Mansour e “Metro Manila” di Sean Ellis. Una vittoria inaspettata, ma non troppo: anche lo scorso anno, la pellicola di Sorrentino aveva trionfato nelle medesima categoria ai Golden Globes.

La vera sfida di Sorrentino resta la statuetta d’oro degli Academy Awards, per la quale il regista italiano dovrà vedersela con un quartetto di elevato spessore: in lizza nella categoria “Miglior film straniero” vi sono infatti le pellicole “Omar”, “Il Sospetto”, “The Broken Circle Breakdown” e “The Missing Picture”.

giovani ambasciatori campagna ONE

Lotta contro la povertà, ONE è alla ricerca di giovani ambasciatori

social workers bando Leonardo

Bando Leonardo, 72 tirocini all’estero per lavorare nel settore socio-sanitario