in

La Juve avvisa Conte: entro fine stagione decidi il tuo futuro

Il DS juventino Marotta è stato poetico: “Rimanderemo tutto a quando avremo ottenuto qualcosa di grandissimo”. Ovvero entro la fine della stagione, col campionato in tasca e la finale di Europa League in casa. Andrea Agenlli, dal canto suo, non vuole un altro tira-e-molla come nella scorsa estate. E’ in questo modo che i vertici della Juve parlano del futuro di Antonio Conte.

Spalletti

L’allenatore bianconero ha un contratto fino a giugno 2015, ma intanto c’è già la lista di pretendenti alla panchina delle Juventus. Spalletti, esonerato dallo Zenit di San Pietroburgo è il nome più verosimile; Mancini, ora al Galatasaray, quello di maggiore prospettiva; ma c’è anche l’outsider Allegri; e il sogno Simeone, straordinario direttore d’orchestra dell’Atletico Madrid.

L’anno scorso, a far tentennare Conte, è stata la mancanza del top player, poi trovato nello straordinario Tevez. Oggi, invece, l’allenatore guarda all’estero e se dovesse arrivare una telefonata da qualche club importante la telenovela avrebbe inizio. Per ora il telefono tace. Per ora.

seduta di cartone ondulata

Una casa di cartone? Oggi esiste ed è slow cost, scopri un mondo economico e trendy

Scambio embrioni

Scambio di embrioni, prova Dna conferma: al Pertini si fece confusione tra cognomi simili