in ,

La lezione di Briatore: meglio fare i camerieri nel suo ristorante che aprire una start up

E’ probabile che gli studenti bocconiani che ieri sera hanno partecipato alla lezione d’eccezione tenuta da Flavio Briatore si aspettassero qualche consiglio illuminante per diventare manager.

lebret cartellone autostrada lavoro disoccupato francia

Ma ecco che il proprietario del Billionarie è riuscito a stupire l’intera platea, elargendo consigli più consoni ad un padre di famiglia estremamente concreto che non ad un imprenditore di successo. Partiamo dal presupposto che non serve aprire una start up, e non tanto “per portare sfiga” (parole testuali), ma perché per i giovani non ci sono opportunità.

Allora molto meglio fare un lavoro normale, preferibilmente manuale, come aprire una pizzeria. Perché almeno se fallisci ti mangi la pizza, mentre se apri una start up e ti ritrovi sul lastrico non potrai nemmeno permetterti quella.

Per chi vuole arrotondare, ci sono sempre i suoi locali, dove i camerieri riescono a mettere da parte fino a 5.000 euro mensili in mance. Anche perché, in tutta onestà, 1.400 euro al mese non sono così tanti.

Quanta saggezza in poche parole. Grazie Flavio.

Per ascoltare gli interventi, digita qui.

(fonte: La Repubblica)

Seguici sul nostro canale Telegram

“La Gabbia” 7 maggio: le campagne elettorali del 25 maggio e cosa si nasconde dietro l’UE

Bowie in mostra a Berlino: Ziggy Stardust ritorna sui luoghi del mito, sotto la Torre di quel Muro