in ,

La Mecca strage di fedeli: almeno 310 persone morte schiacciate dalla folla

Dopo quella causata dal crollo di una gru il 12 settembre scorso, nuova strage a La Mecca, in Arabia Saudita, in occasione del pellegrinaggio annuale ‘Hajj’ che raccoglie milioni di fedeli. Sarebbero almeno 310 le persone morte e oltre 450 quelle rimaste ferite, ne danno notizia le autorità locali che parlano di “fuga improvvisa” di fedeli.

Secondo le indiscrezioni emerse, le vittime sarebbero state letteralmente schiacciate dalla folla, come ‘impazzita’ per raggiungere la meta di pellegrinaggio e preghiera sita non lontano dalla città santa dell’Islam, per partecipare alla cerimonia simbolica della lapidazione di Satana, atto conclusivo del pellegrinaggio Hajj.

La tragedia è accaduta oggi poco dopo le 7 del mattino, durante lo spostamento dei fedeli dai campi alla località dove si svolge il rito religioso della lapidazione delle tre colonne, simbolo delle tentazioni del diavolo. Sul posto i soccorritori impegnati nelle operazioni di soccorso ai feriti. L’atteso rito della Mecca si presume che anche quest’anno raccoglierà oltre due milioni di musulmani.

La Grande moschea a La Mecca – Image credits: Shutterstock

Ultime notizie Napoli calcio: cosa è mancato contro il Carpi

Cantonà aiuta i rifugiati offre una casa

Eric Cantonà in aiuto ai profughi siriani:” la mia famiglia è scappata dalla dittatura di Franco, offrirò una casa ai rifugiati siriani”