in ,

La morte di Nelson Mandela: cordoglio in tutto il mondo

Nelson Mandela è morto oggi all’età di 95 anni, dopo una lunga agonia. L’anziano leader dell’African National Congress era in gravi condizioni da diversi mesi, fin dal suo ricovero per gravi problemi respiratori avvenuto a giugno. Il quadro clinico dell’ex Presidente sudafricano e Premio Nobel per la pace era poi peggiorato nei mesi successivi e si era mantenuto stabilmente grave.

Nelson Mandela

Solo due giorni fa la figlia di Madiba, Makaziwe, aveva parlato di condizioni gravi ma stabili. Stasera, invece, il decesso, annunciato in diretta Tv dal Presidente sudafricano Jacob Zuma, visibilmente commosso, che ha chiamato più volte il grande leader anti-apartheid con il suo nomignolo famoso in tutto il mondo, “Madiba”.

In Sudafrica le bandiere sono già a mezz’asta e sarà lutto nazionale fino al giorno dei funerali di Mandela, ma è profondo il cordoglio in tutto il mondo per la scomparsa del carismatico leader africano: la sua foto campeggia in questo istante sulle prime pagine di tutti i giornali online, dall’Africa all’America Latina, dall’estremo oriente alla Russia. «I nostri pensieri – ha detto il presidente Zuma – sono con la sua famiglia ed esprimiamo profonda gratitudine per quello che ha fatto per il nostro paese».

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Natale 2013: cosa regalare al fidanzato o amico nerd? Ecco tante idee low cost

Anticipazioni Beautiful venerdì 6 dicembre: l’incidente di Bill e Brooke