in

La Pepsi effettua il re-design della bottiglia dopo 16 anni

Un’operazione di’immagine importante dopo ben 16 anni che mira a rendere la bottiglietta che contiene la celebre bevanda rivale della Coca Cola, una risorsa di marketing emotivo più efficace. Se molti consumatori non noterebbero in modo immediato il cambio, in realtà i designer ed i markettari della Pepsi sanno bene che il packaging, in questo caso la bottiglia, è un dettaglio importante quasi quanto il logo.

Se la Coca-Cola ha sempre puntato molto su questo importante elemento della propria immagine co-ordinata, mantenendo sempre una forte coerenza nel logo, nel colore e negli elementi del packaging, la Pepsi ha cercato di seguire il trend spesso con risultati discutibili. Basti pensare al logo lanciato nel 2008 che riuscì ad attrarre l’attenzione di tutti perchè molto simile a quello usato da Barack Obama durante la sua campagna presidenziale.

La cosa buffa fu il fatto che un’anno più tardi, saltò fuori un documento di ben 27 pagine pieno di affermazioni dubbie riguardanti che i cambiamenti al logo , peraltro minimali, erano stati fatti in seguito ad uno studio scientifico molto intenso. La speranza è che non venga fuori un altro studio fatto di teorie di quel genere che giustifichi la nuova bottiglietta. Tuttavia, un cambio ci poteva stare visto la decrescita del fatturato dell’azienda.

Andrea Foote, responsabile della comunicazione di Pepsi, ha detto che il restyling della bottiglietta per ora coinvolge la Soda ma è parte di una strategia di rinnovamento globale che a partire da Aprile coinvolgerà tutti i marchi inclusi la Diet Pepsi e la Pepsi Max.

Seguici sul nostro canale Telegram

Inglese in coma dopo una rissa avvenuta in Italia

Nightshow Riccione 2013: prezzi, date e programma