in ,

La prova del cuoco ricette: gnocchi ripieni di carciofi di Luisanna Messeri

Ecco gli ingredienti ed il procedimento per la realizzazione degli gnocchi ripieni di carciofi di Luisanna Messeri, ricetta presentata oggi, 29 febbraio 2016, durante la puntata de La prova del cuoco.

Ingredienti: 1,5 kg di patate, 200 g di farina, 200 g di amido di mais, 2 uova, 6 carciofi, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo e mentuccia, 200 g di taleggio, burro q.b., 1 limone bio, grana grattugiato q.b., una macinata di mandorle sbucciate, olio evo, sale e pepe nero.

Procedimento: come consiglia la chef Luisanna Messeri, “Dopo aver lessato le patate, le peliamo e le schiacciamo, le lavoriamo con l’amido di mais, le uova e la farina, le saliamo e le pepiamo, e ricaviamo così i nostri gnocchi. Infariniamo un foglio di carta da forno, ci stendiamo sopra il composto di patate, lo infariniamo bene anche sopra e lo copriamo con un altro foglio di carta forno, poi stendiamo tutto col mattarello. Dopo aver ottenuto una sfoglia abbastanza sottile, togliamo la carta da forno e ricaviamo dei dischi con un coppapasta”. Si passa alla preparazione dei carciofi…

Continuiamo con la realizzazione della nostra buonissima ricettina, “Stufiamo i carciofi con uno spicchio d’aglio, un filo d’olio, acqua e li copriamo per trenta minuti, poi li frulliamo con un mixer, un goccio di panna, formaggio grattugiato, sale e pepe e mentuccia. Ora farciamo i dischi di patate con una noce di ripieno ai carciofi e un cubetto di taleggio. Chiudiamo il tutto e li mettiamo in acqua bollente e salata“. Per terminare i nostri gnocchi deliziosi, li scoliamo dopo 5 minuti che saranno saliti a galla e li saltiamo in padella con un pezzettino di burro, con il formaggio grattugiato, erbe aromatiche e la scorza del limone grattugiata. Aggiungiamo anche un po’ di grana spolverato e poi la granella di mandorle.

anna moroni ricette

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: polpette e carotine saltate in padella

amici 15 inizio

Amici 15 day time Alessio, Andreas e Michele nei guai: ecco cosa saranno costretti a fare