in

La storia di Diego Mulfari: con un blog salva l’attività di suo padre

Vi raccontiamo la storia di Diego Mulfari, 30 anni, che grazie ad un blog ha salvato l’attività di sua padre. Diego, laureato in comunicazione ed editoria multimediale, ha lasciato il posto da impiegato nel marketing digitale, lavoro che non lo soddisfaceva, per aiutare suo padre, imbianchino in difficoltà.

L’impresa di famiglia non andava molto bene. I clienti erano pochi ed il padre di Diego stava pensando di mollare tutto. Poi l’intuizione: “Lavorando sul Web mi ero reso conto che c’erano molte ricerche di utenti per un imbianchino, ma non esistevano modi per trovare un professionista via Web. Allora ho pensato a mio padre, che in quel momento era in grosse difficoltà. Gli ho parlato della mia idea di creare una comunicazione online della sua attività, lui all’inizio mi ha opposto resistenza. Poi si è convinto e sono partito” racconta Diego.

Prima un sito, poi un blog ed infine identità social dell’attività. In questo modo Diego è riuscito ad ampliare il business di suo padre e salvarlo dal fallimento. “Siamo passati da due visite giornaliere al blog a un centinaio di visite in poco tempo. I nuovi lavori hanno permesso a mio padre di non chiudere l’attività e di ripartire con più entusiasmo“. Questa è la storia di Diego Mulfari, che ci insegna come anche una professione umile come l’imbianchino possa espandersi grazie alle opportunità che riserva il web.

Unicredit Start Lab startup

Unicredit Start Lab: c’è tempo fino al 30 aprile per presentare la propria startup

Ecco come ravvivare il bronde con un impacco naturale

Capelli 2015 tendenze, come ravvivare il bronde con un impacco naturale